Vota questa
notizia:

E' POSSIBILE PRODURRE ENERGIA PEDALANDO?

Alla vigilia della prima del Don Giovanni, 1007 milanesi si sono trovati in piazza della Scala per sudare sui sellini di quattro bici-generatori, allestiti dal comune di Milano in collaborazione con Edison e centro Antartide di Bologna, e produrre 8.126 watt a forza di pedalate. L’energia prodotta, sufficiente a coprire i consumi medi annui di quasi 3 famiglie, ha contribuito ad alimentare con energia pulita gli appuntamenti legati alla prima della Scala. La cosa è sicuramente suggestiva, ma sarebbe possibile illuminare casa, far funzionare pc, frigo, forno, tv facendo una mezz’oretta di ciclette al giorno? A quanto ci hanno risposto i responsabili del centro Antartide, che si occupa di comunicazione e divulgazione ecologica la cosa non è così semplice. Ci vorrebbero diverse biciclette pedalate in maniera costante tutto il giorno e la cosa non converrebbe, anche perché la bicicletta è un oggetto pensato per spostarsi, non per fare da centralina elettrica a pedali Più efficaci alla bisogna i sistemi di accumulo energetico che sfruttano ad esempio il movimento delle persone in discoteca, anche se in tema di energia verde, eolico e fotovoltaico restano di gran lunga più efficaci. Ma i bici-generatori sono importanti per la loro funzione simbolica: ci fanno capire che un’altra energia è possibile e che non c’è bisogno di centrali mastodontiche, ma piccoli sforzi diffusi per salvare il pianeta completando il puzzle del fabbisogno elettrico producendo energia in modi diversi, nei posti più impensati, sviluppando quella che in gergo si chiama micro generazione.

Giornalista:Luca Provvedi
Tecnico:Alberto Francia